fbpx

come vengono realizzati i pali per vigneto?

 

un accenno alla profilatura a rulli

 

5

La profilatura a rulli è un processo specializzato utilizzato per piegare e formare lamiere e nastri metallici in profili specifici. Utilizzando una serie di rulli disposti in una sequenza precisa, il metallo viene progressivamente piegato fino a raggiungere la forma desiderata.

5

Ma approfondiamo un po':

La profilatura a rulli, spesso identificata come “profilatura a freddo”, rappresenta una tecnica rivoluzionaria nel settore della metallurgia. Questo metodo si concentra sulla formatura di nastri e lamiere, tipicamente in acciaio laminato, portandoli attraverso un processo continuo fino a formare il profilo o il tubo desiderato.

Come Funziona la Macchina Profilatrice?

Nel cuore del processo, il nastro metallico viene guidato attraverso una serie di rulli. Questi, operando in coppia, piegano progressivamente il materiale per raggiungere la sezione target. Una particolarità delle macchine profilatrici a rulli è la loro superiorità rispetto alle classiche macchine per estrusione. Infatti, riescono a creare profilati leggeri, sottili e, al contempo, molto resistenti. Il grande vantaggio? Con la profilatura a freddo, si garantisce un significativo risparmio sia in termini di tempo che di energia.

Perché Scegliere la Profilatura a Rulli?

La tecnica della profilatura a freddo è la soluzione perfetta per chi cerca prodotti di lunga durata, grandi volumi e con una consistenza di profilo. Questi profilati trovano applicazione in svariati settori: dall’edilizia all’automotive, passando per la costruzione navale e l’elettronica. Non da meno, la precisione garantita dalla profilatura è essenziale anche nell’ambito orafa e dell’orologeria.

5

Componenti Principali di una Profilatrice a Rulli

 

  1. Aspo Avvolgitore: Questo è il punto di partenza del processo di profilatura. L’aspo ha il compito di alimentare il materiale alla macchina in maniera continua, specialmente durante produzioni su larga scala.
  2. Punzonatrice o pressa: serve per realizzare tutte le lavorazioni a disegno come fori, asole, spacchi, bugne etc sulla lamiera piana prima di entrare dentro alla profilatrice ed essere formata
  3. Macchina Profilatrice: Al cuore della macchina, troviamo i rulli, sia superiori che inferiori. Questi sono essenziali per dare forma al metallo e laminarlo secondo il profilo desiderato. Va notato che per differenti profili si necessitano rulli diversi.
  4. Sistema di Taglio: Prima che il metallo entri nelle stazioni di profilatura, viene tagliato seguendo misure prestabilite. Questo sistema garantisce che ogni pezzo sia della lunghezza corretta.

 

Il Processo di Profilatura a Freddo

Il cuore pulsante del processo è la piegatura a freddo del metallo. Una volta che il metallo viene alimentato, una serie di rulli lo guida, piegandolo secondo le necessità. Queste piegature sono ottenute con estrema precisione, grazie alle teste profilanti che assicurano una piegatura uniforme mantenendo la sezione trasversale desiderata.

Funzioni Aggiuntive

Le profilatrici, tuttavia, non si limitano solo alla profilatura. Molte di queste macchine sono dotate di funzionalità aggiuntive, come la capacità di saldare il metallo usando tecniche come la saldatura ad Induzione o Laser Co2 o Fibra

Conclusione

Le macchine profilatrici a rulli rappresentano uno strumento essenziale nel mondo della lavorazione dei metalli. Con la loro precisione e versatilità, queste macchine rendono possibili molte delle strutture e dei prodotti metallici che vediamo ogni giorno.

    Scrivici tramite WhatsApp allo +393346762754
    Invia tramite WhatsApp