Benefici

5

SPESSORE

Lo spessore del palo in acciaio resta un elemento fondamentale, assieme alla larghezza del palo, ai fini della sua resistenza ancora prima della sezione. Nei pali in acciaio Corten, non incidendo il peso del materiale sugli oneri di zincatura, sono stato introdotti facilmente spessori elevati che oggi molto spesso raggiungono anche i 1,9/2,0mm innalzando notevolmente il livello di resistenza dei profili.
5

LA RESISTENZA DEI PALI IN ACCIAIO

Normalmente un palo in acciaio ha una resistenza di solo 1/3 rispetto a quella del legno e del 50% inferiore a quella del cemento. Anche per questo, al di là del fatto che probabilmente le strutture del passato erano sovradimensionate da questo punto di vista, con l’introduzione dei pali metallici i sesti di palificazione lungo la fila si sono infittiti, inserendo circa un 25% di pali in più con interessanti vantaggi anche rispetto alla corretta linearità e al tensionamento del filo principale. Un ulteriore irrobustimento della struttura è quello che si ottiene adottando un sesto di palificazione più ravvicinato sui filari esterni più esposti al vento. In pratica si tratta, sui filari esterni, di sostituire un tutore con un ulteriore palo identico agli altri e tale da non disturbare in alcun modo la vendemmia meccanica (cosa che succede se viene utilizzato il cemento). In presenza di filari molto lunghi, una importante soluzione di rinforzo può essere realizzata inserendo anche infittimenti di palificazione che, a distanze regolari, seguono linee trasversali del vigneto, vale a dire perpendicolari al senso del filare, sempre sostituendo un tutore con un palo metallico. Quello che va sottolineato però è che nel corso degli ultimi anni si è anche assistito ad un importante aumento delle sezioni e dello spessore dei pali profilati sika, sia Corten che zincati passando da spessori di 1,5 a un minimo di 1,8mm.
Scrivici tramite WhatsApp allo +393346762754
Invia tramite WhatsApp